Fondo Pensione BCC – Rinnovato il Consiglio di Amministrazione

Pubblicato da alex il

Nuove nomine nel Consiglio di Amministrazione del Fondo Pensione Nazionale delle Bcc: 15 i delegati della Fabi, eletti lo scorso marzo, durante l’incontro che si è svolto ieri a Roma hanno designato il nuovo Consiglio. La riunione, che si è tenuta in seduta straordinaria e ordinaria, ha portato alla ratifica delle modifiche statuarie, procedendo poi all’approvazione del bilancio 2021, della previsione delle spese 2022 e all’elezione dei componenti del Cda.
Il nuovo Consiglio di Amministrazione sarà composto da 5 Componenti di parte sindacale e 5 Componenti di parte datoriale. Tra i cinque componenti eletti di parte sindacale due sono della Fabi: Piergiuseppe Mazzoldi e Massimo Orabona. Mentre, il rinnovato Collegio dei Sindaci sarà composto da 4 Sindaci effetti, 2 di parte datoriale e 2 di parte sindacale. Per la Fabi è stato eletto Gaetano Castagna.
«Si è concluso un triennio che ha dimostrato cha anche la parte sindacale ha le capacità per gestire con ottimi risultati una macchina complessa quale il Fondo Pensione/Previdenza complementare. Un ringraziamento particolare a tutti i Delegati Fabi che hanno reso possibile la buona riuscita di tutto il lavoro triennale svolto, che ha registrato nei diversi comparti le seguenti performance complessive: raccolta +13,87%, crescita +20,78% e semina +29,24%» ha commentato il Presidente uscente Piergiuseppe Mazzoldi che ha ricordato i riconoscimenti internazionali ottenuti dal Fondo nel 2021 – miglior Governance e miglior Fondo italiano – sono la dimostrazione del fatto che «Questo strumento di welfare è un fiore all’occhiello del Credito Cooperativo e come tale va preservato e va gestito con una logica rivolta al continuo miglioramento».

Roma, 29 aprile 2022

Categorie: Notizie

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.