FABI TV


Servizi & Tempo Libero

FabiBcc QR Code

Mondo BCC

Agenda Sindacale

<< Ago 2017 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Fondo Occupazione Cr. Coop.

Guide Pratiche

Giurisprudenza Flash

Centro Servizi CAAF

BCC. Si stringono i tempi per il rinnovo del Contratto

Fissato il calendario d’incontri per arrivare a un accordo sul Contratto Nazionale atteso dai 40mila lavoratori del Credito Cooperativo. Sileoni: “No a penalizzazioni rispetto al modello ABI nè a esuberi di settore. Il nuovo CCNL deve tutelare tutti”

Leggi..

La folle guerra civile del Credito Cooperativo

L’articolo sottostante riassume la situazione del Credito Cooperativo. La Riforma ha generato una “transumanza” nei due Gruppi. L’obiettivo non è il progetto industriale che al momento non esiste ma la propria collocazione personale. Presidenti e Direttori cambiamo ma i lavoratori rimangono. L’impegno primario della Fabi è la salvaguardia dei posti di lavoro. Il Sindacato deve tenere la giusta distanza, la propria credibilità deriva dalla tutela del lavoro e non è certamente generata dallo schierarsi in un periodo di assemblee pro o contro un Gruppo.

Leggi..

Riforma, BCC di Roma e il birillo rosso di Foligno

In un momento storico di cambiamento fondamentale del nostro settore è prevalsa nella governance la sindrome del birillo rosso di Foligno: il Mediterraneo è il centro del mondo, l’Italia è il centro del Mediterraneo, Foligno è il centro dell’Italia, il bar centrale è al centro di Foligno, il biliardo è al centro del bar centrale e il birillo rosso – che è al centro di quel biliardo – è dunque il centro del mondo. (E. Scalfari – 4 ottobre 1999).

Leggi..

Gruppo Bancario Iccrea - La giusta distanza

In data 22 dicembre u.s. il Direttore Generale del Gruppo bancario Iccrea ha inviato una lettera a tutti i dipendenti del GBI; il testo è un resoconto aziendale del 2016 relativo agli accadimenti succeduti nel Gruppo e nel Credito Cooperativo.

Leggi..

Giudice annulla il licenziamento, dipendente BCC reintegrata

Assistita dall’Avvocato Paolo Berti e dalla FABI BCC Regionale della Campania una dipendente della Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara vince la causa e ottiene l’annullamento del licenziamento e il reintegro in servizio.

Leggi..

Sileoni. "Renzi si faccia rispettare dalla BCE"

Leggi la lunga intervista rilasciata dal leader della FABI a Il Giornale. MPS, vendita della Nuova Etruria & Co., aggregazioni, BCC. E sulla spending review: “I banchieri imitino Visco e si riducano lo stipendio del 30%”.

Leggi..

Fabinforma. Guida alla Malattia

Malattia – Certificato on line – Fasce Orarie – Domande Frequenti


(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma: Maternità. Voucher baby sitting o contributo asili nido

L’articolo 4, comma 24, lettera b), legge 28 giugno 2012, n. 92, ha introdotto in via sperimentale per il triennio 2013-2015 la possibilità per la madre lavoratrice di richiedere, al termine del congedo di maternità ed entro gli 11 mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, voucher per l’acquisto di servizi di baby sitting oppure un contributo per fare fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati accreditati, per un massimo di sei mesi. Tale beneficio è stato prorogato anche per l’anno 2016 ed esteso alle lavoratrici autonome dall’articolo 1, commi 282-283, legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità). A oggi, l’articolo 1, commi 356 e 357, legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di bilancio 2017) ha prorogato per il biennio 2017-2018 il beneficio in questione sia per le lavoratrici dipendenti e iscritte alla Gestione separata (nel limite di spesa di 40 milioni di euro per ciascuno dei due anni) sia per le lavoratrici autonome e imprenditrici (nel limite di spesa di 10 milioni di euro per ciascuno dei due anni), ferme restando le disposizioni attuative contenute nei decreti ministeriali 22 dicembre 2012, 28 ottobre 2014 e 1° settembre 2016…

Fonte:INPS


(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma. Maternità. Bonus Asili Nido

Pubblicata la circolare n°88 dell’INPS del 22 maggio 2017 nella quale sono indicate tutte le istruzioni operative per l’invio delle domande e per le modalità di pagamento del contributo. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo, quindi, la circolare dell’INPS dà finalmente inizio alla fase per l’invio delle domande.


(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma. Congedi Parentali. Guida INPS. Lavoratori Dipendenti

Una guida, fonte INPS, aggiornata 08 2017 relativa ai Congedi Parentali per i lavoratori dipendenti.


(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma. Assegno Nucleo Familiare. Guida INPS

Guida INPS – Assegno Nucleo Familiare


(Contiene 1 allegato.)

Giurisprudenza e Lavoro Flash 51 2017. Cassazione, sentenze sul mondo del lavoro

  • Cassazione: licenziamento per rimborsi spese “gonfiati”
  • Cassazione: sottrazione di beni aziendali e licenziamento
  • Cassazione: installazione delle telecamere con il consenso dei dipendenti
  • Cassazione: part-time e divieto a svolgere altre attività lavorative
  • Cassazione: giustificazioni orali del dipendente
  • Cassazione: trasferimento di lavoratore che fruisce della legge n. 104/1992
  • Cassazione: diritto a difesa e consultazione documenti aziendali nel licenziamento disciplinare
  • Cassazione: legittimità del licenziamento economico senza crisi aziendale

(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma. Assegno per il Nucleo Familiare 2017

L’INPS con circolare n.87 dell’ 18 maggio 207 ha comunicato, in merito alla corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare i nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2017 – 30 giugno 2018.


(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma. Assegni e Redditi Familiari. Modulo INPS e Modalità

Modulo INPS per la richiesta assegno nucleo familiare.
Fonte: INPS_mod. ANF/DIP COD. SR16

 


(Contiene 1 allegato.)

Giurisprudenza e Lavoro Flash 50 2017. Cassazione, sentenze sul mondo del lavoro

  • Cassazione: licenziamento per assenza ingiustificata
  • Cassazione: periodo di comporto e responsabilità del datore per la malattia
  • Cassazione: rapporto a tempo parziale verticale ed anzianità
  • Cassazione: licenziamento dopo demansionamento del lavoratore con ricorso al giudice del lavoro
  • Cassazione: licenziamento della lavoratrice madre per colpa grave
  • Cassazione: demansionamento illegittimo e licenziamento
  • Cassazione: maternità e licenziamento per rifiuto al trasferimento
  • Cassazione: licenziamento per giusta causa di lavoratore che, in malattia, lavora nell’azienda di famiglia
  • Cassazione: licenziamento disciplinare per l’acquisizione di informazioni riservate
  • Cassazione: licenziamento disciplinare e mancata affissione del codice disciplinare

(Contiene 1 allegato.)

Fabinforma. Buoni pasto

Si accettano buoni pasto fino a un massimo di otto. Questa è la scritta che campeggerà in molti supermercati a partire dal 9 settembre, data di entrata in vigore del decreto ministeriale del 7 giugno 2017, n. 122 (pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» 186 del 10 agosto 2017). Per la prima volta sarà consentito l’uso cumulativo dei tagliandi, seppure non oltre il limite di otto buoni. …

Fonte: Stefano Sirocchi – Il Sole 24 ore – 12 agosto 2017


(Contiene 1 allegato.)